Fotovoltaico

You are here:
Slide background

CASA & IMPRESA

ecologicamente sostenibili

L’energia pulita che guarda verso il futuro

barra rossa

Il settore del fotovoltaico ha acquistato crescente rilevanza negli ultimi anni. Vi è un atteggiamento sempre più favorevole nei confronti delle tematiche ambientali e delle energie rinnovabili da parte dell’opinione pubblica e dei media. I cittadini-consumatori e le imprese orientano sempre più le proprie scelte d’acquisto a favore di prodotti ed aziende eco-compatibili e sostenibili dal punto di vista etico e sociale.

Anche la sfera politica mondiale manifesta un interesse sempre più persistente alle problematiche legate ai cambiamenti climatici, stabilendo obiettivi (ad esempio il Protocollo di Kyoto) e promuovendo programmi di incentivazione per le fonti rinnovabili e per la riduzione delle emissioni di gas serra.

MySun è un innovativo sistema fotovoltaico che ti consente di avere una maggiore produzione di energia fino al 25% in più, il controllo video integrato,il monitoraggio delle prestazioni da remoto e la predisposizione per il sistema di accumulo. Guarda il video:
miniatura video mysun

Perchè il fotovoltaico?

barra rossa
Ascension Island Green Way
Il Pianeta invia tutti i giorni segnali ai suoi abitanti in merito al suo stato. Segnali che ancora oggi molti non vogliono ascoltare, ma che ben presto diventeranno impossibili da ignorare.

Un numero sempre più crescente di persone scelgono di investire in nuove soluzioni, compatibili con l’ambiente e con la salute, come ad esempio fonti rinnovabili e pulite, che non hanno bisogno di materie prime estratte dalla terra e che non producono Co2 per generare energia.

Fotovoltaico e fonti rinnovabili sono in grado di dare, ad oggi, la migliore aspettativa per il futuro: non solo elettricità dal sole, dunque, ma anche dall’acqua, dal vento, dalla terra, dalle onde, dalla pioggia. Non solo energia elettrica, ma anche energia termica (calore) prodotta dal sole, dalla terra (geotermia) o da gas naturali (biomasse).

Chiedi una consulenza

Quale migliore risorsa abbiamo a disposizione se non quella che ci viene quotidianamente fornita dal sole?

barra rossa
Ascension Island Green Way

Il sole può offrire energia pulita per i prossimi 5 miliardi di anni e sarebbe sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico dell’intera popolazione mondiale. E’ una “materia prima” che, come l’acqua ed il vento, non ha bisogno di essere estratta, lavorata, trasportata e bruciata per produrre energia; è una fonte di energia rinnovabile che consente di sfruttare l’energia luminosa  per produrre elettricità.

Negli ultimi anni il fotovoltaico è utilizzato con sempre maggiore frequenza e il continuo aumento dei consumi e dei costi dell’energia “tradizionale”, i cambiamenti climatici ed il progressivo esaurimento delle risorse energetiche fossili hanno reso sempre più urgente il ricorso a soluzioni energetiche sostenibili, a basso impatto ambientale ed inesauribili.

Guarda il video di MySun

Come funziona un impianto fotovoltaico?

barra rossa
222

I moduli fotovoltaici installati sul tetto assorbono i fotoni dei raggi solari e li convertono in elettricità, detta “in corrente continua” (energia CC). L’ inverter la converte in “corrente alternata” (energia CA), adatta per l’uso domestico. Quest’ultima può essere utilizzata quindi per alimentare tutti gli apparecchi elettrici, come ad esempio la TV, lavatrice, condizionatore, asciugacapelli forno, frigorifero, ecc.

Quando l’impianto fotovoltaico produce (giorno), l’energia può essere direttamente auto-consumata per alimentare gli apparecchi elettronici elencati prima. Diversamente a “due possibili vie” da percorrere, lo SCAMBIO SUL POSTO o l’OTTIMIZZATORE, che vedremo approfondiremo nella prossima sezione della pagina;

Quando l’impianto fotovoltaico non produce (notte), l’energia necessaria viene prelevata dalla rete elettrica e viene pagata normalmente attraverso le bollette elettriche. Ogni utente avrà quindi le tariffe previste dal proprio operatore elettrico.

Dunque abbiamo: da un lato l’energia immessa, dall’altro lato l’energia prelevata.

Guarda il video di MySun

Cosa succede quando si produce più energia di quella che si consuma?

barra rossa
1111

L’energia prodotta da un impianto fotovoltaico e non consumata può essere monetizzata tramite l’immissione in rete oppure immagazzinata con sistemi di accumulo che ne permettano l’utilizzo durante le ore notturne in cui l’impianto fotovoltaico non produce.

Guarda il video di MySun

1. Vendita in rete

scambio sul posto

Il regime di “scambio sul posto” ha l’obiettivo di valorizzare anche tutta l’energia non istantaneamente autoconsumata.

Questo sistema è regolato dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici), ed è un meccanismo per valorizzare ulteriormente l’ energia prodotta dall’impianto. Ulteriormente perchè, ricordiamolo, la prima e più significativa fonte di valorizzazione dell’energia prodotta è l’ autoconsumo immediato, istantaneo.

La quota di energia autoconsumata non passa dal contatore bidirezionale (vedi figura), ma solo dal contatore di produzione, per passare direttamente al servizio della tua utenza. Questo passaggio “diretto” bypassa l’utilizzo della rete elettrica del gestore, evita quindi le spese ad esso connesse e le spese di prelevamento associate alla bolletta elettrica.

L’energia non immediatamente autoconsumata viene immessa in rete. Questo meccanismo permette la compensazione economica tra il valore dell’energia immessa in rete e ri-prelevata dalla rete per i propri consumi. L’energia immessa nella rete elettrica è tutta quella non immediatamente autoconsumata.

Il meccanismo è questo: prima pago le bollette per tutta l’energia prelevata dalla rete, e poi ricevo un rimborso parziale da parte di Gse.

Cioè: l’utente paga come di consueto la bolletta ad Enel (o ad altro gestore) per tutta l’energia prelevata quando l’impianto non funziona (per esempio di notte). Per queste bollette pagate riceve un rimborso parziale dal Gse, attraverso acconti trimestrali e conguagli annuali.

Se poi ci sono eccedenze (cioè se nell’anno solare l’energia immessa è maggiore dell’energia prelevata) l’utente può richiedere a fine anno la loro liquidazione in euro.

2. Sistemi di accumulo

Ascension Island Green Way

Per avere il massimo beneficio da un impianto fotovoltaico, l’ideale sarebbe auto-consumare immediatamente l’energia prodotta, oppure accumularla temporaneamente con un sistema di “stoccaggio, cioè: un sistema di accumulo che raccolga l’energia prodotta di giorno per renderla disponibile di sera, quando l’impianto non produce.

Il sistema di accumulo è costituito da batterie che consentono di immagazzinare l’ energia prodotta dal fotovoltaico. Il suo scopo è quello di ridurre al minimo il prelievo di energia dalla rete Enel, quindi di rendere l’utente finale energeticamente autosufficiente.

Il sistema di accumulo, unito ad un adeguamento delle abitudini domestiche che prevedano l’utilizzo degli elettrodomestici più energivori durante il giorno può anche permettere l’azzeramento della bolletta.

La soluzione ottimale sarebbe quella di accumulare l’energia prodotta in esubero dall’impianto (che in alternativa andrebbe ceduta alla rete) per poi sfruttarla in un secondo momento, quasi sempre di notte quando ne abbiamo bisogno e l’impianto non produce.

Quali sono i vantaggi?

barra rossa
17

Ti fa risparmiare tutti i giorni

Con l’energia prodotta e auto-consumata, l’impianto fotovoltaico ti permette di ridurre il prelievo di energia dal sistema elettrico naazionale, con unconseguente abbattimento del costo sulla bolletta elettrica.
20

Detrazione fiscale del 50% per tutto il 2014

Gli incentivi fiscali del 50% per l’acquisto e l’installazione di un impianto fotovoltaico sono stati prorogati per tutto il 2014. Nei prossimi giorni l’Agenzia delle Entrate comunicherà le eventuali detrazioni per il 2015.
19

Aumenta il valore della tua casa

Installare un impianto fotovoltaico aumenta il valore e l’efficienza energetica della tua abitazione.
16

Utilizzi energia pulita e rinnovabile

L’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico è una tra le migliori fonti di energia pulita (è ecologica perché non inquina) e rinnovabile, cioè non si esaurisce come per esempio il gas ed il petrolio.
15

E’ una valida forma di investimento

L’impianto fotovoltaico si ripaga autonomamente in pochi anni. Superato tale periodo tutto il ‘profitto’ generato dall’impianto è guadagno netto. Attraverso lo scambio sul posto ottieni una riduzione sul costo dell’energia elettrica utilizzata nei momenti in cui l’impianto fotovoltaico non produce energia.
14

Costi di manutenzione inferiori

Rispetto alle tradizionali tecnologie energetiche in quanto priva di parti meccaniche in movimento
  • “La vera paura era quella di trovarsi i ladri in casa metre tu sei in casa. Avvicinarmi ad AFTP ed a My Perimetro mi ha permesso di avere una maggiore consapevolezza della sicurezza che oggi posso vivere all'interno della mia casa. La cosa che mi ha particolarmente colpito è che l'impianto stesso, in caso di malfunzionamento comunica con la centrale operativa di AFTP, i quali intervengono da remoto.”
    marco_randazzo
    Marco Randazzo
    Commercialista e Business Coach
    NK STUDIO
  • “oggi sono tranquillo, e se suona l'allarme non ho più paura di tornare a casa. Con Perimetro l'allarme interviene prima che qualcuno si avvicini e con il segnale sonoro RDV so con certezza se c'è un intruso in casa ed in quale locale si trova...”
    TEGONI
    Renato Tegoni
    COFONDATORE
    Eliofototecnicabarbieri srl

Ti possono interessare:

blog

Blog

Tutti i contenuti importanti e gratuiti di Aftp: diventa un utente informato sulla sicurezza e la sostenibilità

logo my perimetro_png

Sistemi Antintrusione

3 livelli di protezione per risolvere al meglio il tuo bisogno di sicurezza

logo my visio hd_nero_

Videosorveglianza

Scopri le soluzioni che Aftp ti propone per tenere sotto controllo la tua proprietà

1png

Energie Rinnovabili

Rendi efficiente e sostenibile la tua casa o la tua impresa attraverso l’utilizzo di energia pulita